Icona-facebook Icona-google+ Follow Me on Pinterest Icona-facebook

Pagine

lunedì 5 dicembre 2016Aggiornato il:

Il mio terzo viaggio in Cina - info utili per un viaggio fai da te


Dopo aver raccontato giorno per giorno il mio ultimo viaggio in Cina, è venuto il momento di fare il punto della situazione con un post più specifico dove troverete il riepilogo dell'itinerario, le tappe, i mezzi di trasporto e tutti i link ai post del diario di viaggio e agli argomenti trattati. Un riassuntone che spero potrà essere utile per chi vuole replicare il viaggio o prenderne spunto.
(Se avete bisogno di ulteriori spunti e idee, qui trovate l'itinerario del mio primo viaggio in Cina e qui il secondo.)


IL MIO TERZO VIAGGIO IN CINA
Info utili per un viaggio fai da te di tre settimane.

Alla scoperta delle regioni Hebei, Shanxi, Shaanxi, Henan e Shandong, con un ritorno a Pechino (Beijing) che sognavo da tempo. (luglio/agosto 2016)



giovedì 1 dicembre 2016Aggiornato il:

China trip #3 - Ultimo giorno in Cina


Diario di viaggio in Cina
18 agosto 2016
Pechino


Mi sveglio e non ho bisogno di aprire le tende per capire che sta piovendo a dirotto. Oggi c'è il diluvio universale, e non sarebbe un grosso problema, non fosse che è l'ultimo giorno a Pechino. Nella stanza di fronte due gemellini si stanno divertendo un mondo a saltare sul letto, io sto cercando di organizzare la giornata. Cosa si può fare a Pechino quando piove? Non so se sfidare le intemperie e visitare un Tempio o se chiudermi in un centro commerciale a sfogare la tristezza con un po' di shopping.

venerdì 25 novembre 2016Aggiornato il:

China trip #3 - Un giorno a Tianjin





Diario di viaggio in Cina
17 agosto 2016
Tianjin (e Pechino)


Questa notte deve aver piovuto, stamattina in cortile c'è qualche pozzanghera e il cielo è grigio. Oggi andiamo a Tianjin, una grande città a mezz'ora di treno veloce da Pechino. Appena usciamo dalla stazione ci troviamo in un piazzale enorme, circondato da grattacieli, cantieri ed edifici dallo stile europeo.

Come prima cosa cerchiamo l'ufficio del turismo, cosa non facile dato che non ha un'insegna. Ci indicano un negozio che sembra chiuso, ma all'interno troviamo in effetti un signore che ci regala la cartina della città e finge di darci qualche dritta, ma in realtà non capisce una parola di inglese e mi sembra in difficoltà per cui ringraziamo e togliamo il disturbo.

martedì 22 novembre 2016Aggiornato il:

China trip #3 - Di ritorno a Pechino




Diario di viaggio in Cina
16 agosto 2016
Pechino



Stamattina in cielo non c'è una nuvola, il sole ci accompagna per tutto il viaggio in treno, e arriviamo a Pechino con un cielo così azzurro che la città mi sembra ancora più bella. Troviamo subito l'ostello, una minuscola casa tradizionale in un vicolo stretto, dove ci accoglie una ragazza simpatica e molto ospitale. La nostra stanza è molto, molto piccola, ma l'ambiente mi piace così tanto che mi ci sento subito come a casa. Anche perché approfittiamo della cucina, e mentre Lore prepara un piatto di pasta io faccio il bucato e stendo la roba in cortile.

giovedì 17 novembre 2016Aggiornato il:

China trip #3 - Sopra le colline




Diario di viaggio in Cina
15 agosto 2016
Qingdao



Stamattina facciamo un lungo tragitto a piedi. Passiamo dalla Cattedrale, per le stradine che si intrecciano all'interno della vecchia concessione tedesca, fino all'Università di Scienze Marine, e passiamo attraverso un collegio universitario stupendo dove ci fermiamo un momento a guardare i ragazzi giocare a calcio.

In una via tranquilla, con casette basse e qualche bottega, mi fermo da un panettiere che sta sfornando dei panini dall'aspetto invitante (che si rivelano mollicci e dal gusto troppo dolce, li ho abbandonati vicino ad un cestino appena girato l'angolo). Nel frattempo le strade iniziano a intrecciarsi in quello che sembra un palese tentativo di farci perdere l'orientamento. Neanche i due gentili signori che si sono offerti di aiutarci sono riusciti a capire in che punto preciso della cartina ci troviamo. Tanto vale proseguire a istinto.

domenica 13 novembre 2016Aggiornato il:

China trip #3 - Una giornata al mare


Diario di viaggio in Cina
14 agosto 2016
Qingdao


Stamattina non sono per niente in forma, forse ieri ho esagerato con la birra (non sono più il ghepardo di una volta). Esco lo stesso, mi trascino dietro a Lore in Zhongshan Road, che è la via principale del centro, a due passi dal nostro hotel. Facciamo la stessa strada di ieri, ma quando scendo nel sottopasso quell'odore di pesce che ieri mi sembrava così buono oggi non lo reggo proprio.

Faccio il tragitto in apnea, scanso la gente e cerco di uscire il più presto possibile.

Prendiamo un autobus e scendiamo in Piazza Quattro Maggio. Il tragitto non è poi così lungo, ma la strada che costeggia il mare è molto trafficata e si procede quasi a passo d'uomo.
Il Movimento del 4 maggio (da qui il nome della piazza) fu un movimento studentesco culturale e politico anti-imperialista nato a Pechino il 4 maggio 1919. Gli studenti protestavano contro la debole risposta del governo cinese nei confronti del Trattato di Versailles, soprattutto per quanto riguardava il trasferimento delle concessioni tedesche a Qingdao.